The golden age of Disco Music. Vol. 2

Dopo aver ascoltato la prima raccolta dedicata agli anni d’oro della disco music, fine anni 70 inizio 80, vi presento la seguente di questa serie numerata e che porta il tiolo di: “The golden age of Disco Music. Vol. 2”. Si inizia con i The Real Thing, un gruppo britannico che ci propone un brano del 1980 dal titolo: “She’s A Groovy Freak” inciso immediatamente dopo il successo internazionale avuto con “Can You Feel the Force?”.The golden age of Disco Music. Dance mix A seguire ecco i L.A.X., pure loro dopo il successo avuto nel 1979 con il singolo “Dancin’ At The Disco” tentano il bis nel 1980 con “All my love” che è contenuto in questa raccolta mixata. Chi non ha bisogno di presentazioni sono gli “Earth Wind and Fire“, molti i loro brani di successo, io vi propongo: “September”. A seguire i tedeschi “O.R.S.” (Orlando Riva Sound) con “Moonboots”, l’americano Gene Chandler e la sua: “When you’re number one” datata 1979 che fu una annata d’oro anche per il quartetto GQ al successo con “Standing Ovation” e con il brano inserito in questa raccolta: “Disco Nights”. Merita attenzione Narada Michael Walden, batterista statunitense insignito con vari dischi d’oro e di platino, indimenticabile e tutto da ascoltare “Victory” l’album del 1980 da cui è tratto il singolo di grande successo: “Tonight I’m Alright”. Da Narada al trio femminile “Stargard” che si sono fatte conoscere al grande pubblico nel 1978 incidendo “Which Way Is Up?” e superandosi l’anno seguente con la stupenda “Wear it out” inclusa in questo mix. “Don’t Let Me Be Misunderstood” dei “Santa Esmeralda” la conoscete tutti, quindi passiamo al gruppo francese dei “Gibson Brothers“, tre fratelli originari della Martinicca entrati nelle classifiche internazionali con “Cuba”. Meno conosciuta “Suzi Lane” prodotta dal nostro Giorgio Moroder grazie al quale giunse al successo con il singolo “Harmony”. Moroder rese famosa anche l’indimenticata “Donna Summer“, numerosi sono i successi di questa regina delle discoteche e nella raccolta “The golden age of Disco Music. Vol. 2” potete ascoltare: “Our Love”. Il chitarrista e produttore americano Paul Sabu non passò indifferente all’attenzione dei d.j. dell’epoca che lo proposero ai frequentatori delle discoteche con alcuni pezzi fra i quali: “We’re Gonna Rock”. A Paul Sabu segue la “Fat Larry’s Band” con “Looking for Love”, quindi due colossi della musica internazionale che non hanno bisogno di parole di presentazione, parlo dei “Tavares” e dei mitici “Bee Gees“, i primi sono inseriti in questa raccolta mixata con il pezzo: “It only takes a minute” mentre i fratelli Gibb con l’arcinota “You Should Be Dancing”. Si va verso la fine di questo mix dedicato alla musica disco anni 70-80 da 80 minuti ascoltando lo svizzero Patrick Juvet ballatissimo in discoteca nel 1978 grazie a brani come: “Got a Feeling” e “I Love America”, quindi nel 1979 con “Lady Night”. Chiudiamo con i pionieri della disco italiana (da non confondere con il genere italo-disco), sono i fratelli “La Bionda” che ci regalarono alcuni successi fra i quali ricordiamo: “One for you, one for me”, “Bandido”, “Cafe” (questa con il nome “D.D. Sound”) e l’orientale “Sandstorm” che è il pezzo conclusivo di questa raccolta mixata. Buon ascolto!

The golden age of Disco Music. Vol. 2
857 Download

1 commento

  1. Pier Angelo Perazzi

    Ciao a tutti ed in particolare a te Dj Blondie un sentitissimo grazie per questo eccezionale lavoro fatto ! Giungo a questa pagina a ritroso dalla pubblicazione n. 14 ( un po’ una mia caratteristica nella vita, quella di andare al contrario, non sempre proficua ma pur sempre una dinamica ) in vena di amarcord e memorabilia mi avventuravo negli anfratti della rete , alla ricerca di ”qualcosa non meglio definito” che rinverdisse ricordi ed emozioni dei bei , fantastici, immarcescibili e a volte tristemente mai sopiti, vent’anni ! Non avevo le idee chiarissime , tecno ? electro ? ho avuto una reminiscenza relativa ad una vacanza adolescenziale sulle colline di Gabicce et voilat il gioco e’ fatto ! Invaso e pervaso dai ricordi , a volte mi sembra perfino di sentire gli odori, che caratterizzavano alcuni ” momenti” di quelle serate nei locali in quegli anni …dal sudore…al profumo che aveva la tipa …. il sapore di quel gin tonic o il bacardi….insomma …per pochi interminabili istanti ho perfino risentito la voce canticchiare all’interno di un abitacolo auto fumoso di amici che animano i ricordi , ma non piu’ tra noi…anzi adire il vero …loro si sono fermati li’….non sono andati piu’ in la …Ma la vita continua ed almeno nella mia realta’ virtuale … scendero’ ancora in pista , socchiudero’ gli occhi e via ….time machine get me back !!! Ah ! a proposito nota bene…non sono mai stato uno sballone …ho pochissimo vestito ” il jeans” …. trovavo veramente anacronistico e ridicolo il ”CX Pallas ” del mio carissimo amico Nello …e a parte i capelli portati lunghissimi , per qualche anno ma alla Boy George …..sono andato solo due volte a Lazise e quattro al Typhoon ! Ma oggi, do not disturbe please ! l’Afro, mi sembra la musica piu’ bella del mondo ! good job Man have you a good life Pier Angelo

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif 
 

Navigando nel sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza solo i cookies tecnici per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Non ci sono cookies di profilazione. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo.

Chiudi