2 commenti

  1. Jader

    Ennesima staffetta temporale di una musica che ha fatto storia e che un giorno sono certo verrà studiata e riproposta dai superesperti del settore.
    Non esistono al momento paragoni del genere in quanto questa nicchia musicale, vissuta in un trentennio ed oggi riproposta solo grazie al lavoro di bravi appassionati come Manzini, è stata sempre lontano dai numeri del marketing musicale, pertanto destinata ad essere proposta solo grazie all’iniziativa degli appassionati.
    L'”afro” è una definizione generica che si esprime in svariate sfumature musicali, partendo dal suono tribale e giungendo al più complesso elaborato elettronico, idem dicasi per strumenti e ritmi, pertanto rimane alquanto difficile pensare di racchiudere tutto questo genere in una dimensione definita.
    Ci sarà sempre un mix che incatena due pezzi con tempi, ritmi, entrata del primo, uscita del secondo, il tutto ogni volta diverso a seconda dello stato artistico di colui che si dedica alla proposta musicale.
    Questo genere, caro Manzini, non finirà mai finche ci saranno ragazzi bravi e volenterosi come te che hanno voglia di raccontarlo, finche ci saranno giovani di oggi e giovani di ieri ma comunque giovani dentro che non si arrendono all’abbandono del lessico musicale a cui da anni siamo abituati alla radio.
    Oggi, sfogliando tutte le stazioni radio possibili capita raramente di emozionarsi e di avere voglia di sbarellare il volume dell’impianto.
    Stranamente, è sufficiente trovare un pezzo strutturato semplice come “La collina dei ciliegi” di Battisti oppure un “Alibi” di Vasco oppure un cd stratosferico bello dalla prima all’ultima nota dei 5 brani di “Wish you were here” dei Pink Floyd… e tutta quella che oggi dovrebbe essere Musica evapora senza lasciare alcuna emozione. Stranamente… tutto anni 80… sarà un caso?
    E cosi vale per questi pezzi, non certo tutti all’altezza del mito che rappresentano ma di certo tutti insieme un qualcosa di speciale da amare ed apprezzare secondo i propri gusti ed i propri umori del momento.
    Per questo conservo ed ascolto gelosamente certi mix che in queste pagine sono state riproposte e mi auguro che la voglia di raccontare ancora non ti passi mai.
    Infinite Grazie per quanto hai fatto.
    Manzini… Namberuan!!!

    Rispondi
  2. marco

    Vorrei sapere cari amici degli anni ’80, dove posso scaricare tutte le cassette del cosmic
    thyphoon ecc….. ecc….ringrazio anricipatamente x l’aiuto ciaoooooo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif 
http://www.manzini.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif